La gioia di impegnarsi INSIEME

La gioia di impegnarsi INSIEME

Continuando nella condivisione fra tutti delle notizie che arrivano dagli ‘Amici’, riportiamo solo qualche flash.

Dall’Ungheria ci aggiornano di un lavoro capillare che, ‘insieme’, svolgono alcune Associazioni (“Associazione delle Sorelle Sociali”, Movimento dei Focolari, gruppo dei Gesuiti, Sant’Egidio ed altre) a favore dei profughi. La testimonianza di collaborazione, oltre a provvedere alle necessità primarie di cibo e vestiario, a facilitare le pratiche di soggiorno, ad aiutare nell’imparare la lingua, o trovare un alloggio adatto, un posto di lavoro, porta un po’ di sollievo a situazioni di immensa sofferenza e incoraggia chi ha perso la speranza (rischiando anche il suicidio).L’amore fa scoprire contatti adatti con coetanei (per i giovani) o con connazionali, per facilitare l’inserimento. Con un’attenzione rispettosa per le diverse fedi religiose, si è cercato di portare i cristiani nelle celebrazioni eucaristiche dove si parla la rispettiva lingua. Si sperimenta sempre la reciprocità: tutti hanno qualcosa da ‘dare’; ad esempio, alcuni gruppi di immigrati da più tempo, aiutano i nuovi profughi. E poi, quando qualcuno si trasferisce altrove, si trova il modo di continuare il rapporto.

Marija Belošević, vicepresidente dell’IKUE (Unione Internazionale Cattolica Esperantista) ci ha comunicato  un grosso lavoro di sensibilizzazione e di informazione sull’evento Monaco 2016 attraverso: le loro riviste, il programma in esperanto di Radio Vaticana, bollettini e pagina Facebook. Inoltre l’IKUE ha diffuso ampiamente, sempre in esperanto, i testi dei video-messaggi di Papa Francesco e del Patriarca Bartolomeo, e il messaggio alla conclusione della Manifestazione. Con costanza, hanno parlato dell’iniziativa in vari Convegni, fra cui due svoltisi a Nitra – Slovacchia (a metà e fine luglio), a Vranov, presso Brno (Repubblica Ceca) in settembre, e, in più occasioni, in Croazia.

Inoltre in novembre a Pazin/Pisino (Istria), si sono riunite circa cinquanta persone di una decina di Associazioni per pensare come dare seguito a Monaco 2016. Sono in programma altri incontri a Zagabria (Croazia).

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply