Rete ecumenica “Insieme per l’Europa” chiama alla preghiera e all’impegno per la pace e l’amore al prossimo.

Rete ecumenica “Insieme per l’Europa” chiama alla preghiera e all’impegno per la pace e l’amore al prossimo.

Dal 12 al 14 novembre si sono radunati in Olanda 100 rappresentanti e dirigenti della rete “Insieme per l’Europa”. Insieme pubblicano la seguente dichiarazione come reazione agli attentati terroristi a Parigi.

“Con orrore abbiamo appreso notizia dei drammatici attentati a Parigi. Eravamo riuniti a Marienkroon, in Olanda, più di 100 rappresentanti di Movimenti e Comunità cristiane di diverse Chiese e confessioni, provenienti da 13 Paesi europei.

L’Europa è per noi il continente in cui persone di culture e religioni diverse, sono benvenute e possono vivere unite nella libertà e nella pace.

Abbiamo interrotto il nostro lavoro per un momento di silenzio e per pregare insieme. Gli avvenimenti ci stimolano a impegnarci ancora più intensamente per i valori dell’Europa. A questo ci chiama e ci impegna anche la nostra fede cristiana.

Siamo vicini alle famiglie delle vittime e siamo solidali con i politici che in questi giorni devono prendere decisioni difficili.

Viviamo in Europa come amici e sperimentiamo in queste ore un profondo legame con tutti i francesi. Ci impegniamo più che mai a pregare per la pace, a viverla e a diffonderla là dove siamo. Vogliamo vivere ancora di più e più profondamente l’amore reciproco e la fiducia, e trarne forza. Attraverso un volto umano e la fedeltà ai suoi valori, l’Europa continuerà a sperare e a condividere un futuro comune.”

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply